Pubblicazioni

Archivio dei racconti e delle poesie pubblicati da Eksetra

Poesia di Vida Bardiyaz

La nonna

La nonna   Quando la nonna era quelle piccole guance rosse nell’allegra cornice di due trecce birbanti e quegli occhi grandi curiosi ardenti nell’incontro dell’immagine e la sorpresa, il giorno vagava nell’aria come un aquilone arancione / la realtà era il continuo volo della fantasia nei distesi azzurri / la via la traccia delle libellule…

Continua a leggere
Racconto di Mohamad Khalaf

Mamadou Bamba

      Mamadou Bamba   A passi affaticati si dirigeva, come ogni pomeriggio da molti mesi, verso il solito bar, quello “Da Graziella”, per rilassarsi un poco. Ma a Mamadou Bamba, che passava tutta la sua giornata girando e rigirando per le stradine della città in una caccia spietata, se così si può dire,…

Continua a leggere
Racconto di Top Niang

Noi e l’italia delle donne

      Noi e l’Italia delle donne   Attraverso il mio lavoro di ambulante, ho conosciuto molto bene la personalità delle donne italiane. Un giorno che mi hanno sequestrato la merce, una donna si avvicinò, prendendo le nostre difese. Io avevo il cuore ferito, era la prima volta che mi trovavo in quella situazione,…

Continua a leggere
Poesia di Inés Ventura

Timbri

  Timbri   Raccogli le tue speranze in una valigia, la tua roba, i tuoi ricordi nelle viscere e sei pronto… ad essere marchiato… nel recinto del progresso. Con l’inchiostro rosso sangue… vai verso la libertà. Arrivi degno, orgoglioso, fiero, con il volo come unico orizzonte. Ti senti forte… ancora… ancora? E piano piano, sottilmente,…

Continua a leggere
Poesia di Gezim Hajdari

Da ombra di cane

  da Ombra di cane, Dismisuratesti, 1993   Piove sempre in questo paese forse perché sono straniero. Bie shi vazhdimisht në këtë vend ndoshta ngaqë jam i huaj.   Il mio corpo nato in un paese povero è un verso cieco senza memoria. Varg i verbër pa memorie është trupi im lindur në një vend…

Continua a leggere
Racconto di Yousef Wakkas

Io marocchino con due kappa

  Io marocchino con due kappa   I Una lettera scritta sul muro   Cara Paola, Ti scrivo questa lettera da Lagos, la  capitale della Nigeria che si trova sulla costa occidentale dell’Africa, a circa 2.000 km di distanza dal mio villaggio: Ben Mellal. Non è stato il genio della lampada magica a portarmi fin…

Continua a leggere