Pubblicazioni

Archivio dei racconti e delle poesie pubblicati da Eksetra

Poesia di Rosana Crispim da Costa

Attendo che il mare

    Attendo che il mareTC "Attendo che il mare"   Attendo che il mare mi dia un segnale per capire dove arriverò Forse, ad un porto sicuro o in un’isola tutta mia Voglio sentire la mia voce femminile: Sono stanca di fare l’uomo e derubare con la tenerezza tutte le frontiere del cuore Non…

Continua a leggere
Poesia di Mina Boulhanna

Africa

  ImmigrataTC "Immigrata" TC "" Nebbia, questa mia vita È casuale, il mio cammino Eppure sono molto attenta.   Il mio cielo è grigio Alberi e rami spogli Aria gelida, umida.   La mia strada è lunga, Incerta. La mia casa è una tenda Il mio tesoro è nella valigia Le mie scarpe consumate I…

Continua a leggere
Racconto di Yousef Wakkas

La via delle stelle

La via delle stelleTC "La via delle stelle"   1. Il fiume del piacere   In un tempo dell’esistenza, Dio appariva spesso nel cielo azzurro del Sahara occidentale. Poiché, da queste parti, non entrava nelle consuetudini della gente che si facessero delle domande, il fenomeno passava quasi inosservato. Tuttavia, a scanso di indiscreti equivoci, ci…

Continua a leggere
Poesia di Samuel Ayotunde Kalejaiye

Non ho scelta

    Non ho sceltaTC "Non ho scelta"   Non ho scelta devo parlare, parlare della miseria del mio popolo, forse qualcuno mi potrà capire.   Non ho scelta devo ascoltare, ascoltare le bugie raccontate sul mio popolo, spero che qualcuno li difenda.   Non ho scelta devo sentire, sentire il sangue che mi bolle…

Continua a leggere
Poesia di Mina Boulhanna

Immigrata

  ImmigrataTC "Immigrata" TC "" Nebbia, questa mia vita È casuale, il mio cammino Eppure sono molto attenta.   Il mio cielo è grigio Alberi e rami spogli Aria gelida, umida.   La mia strada è lunga, Incerta. La mia casa è una tenda Il mio tesoro è nella valigia Le mie scarpe consumate I…

Continua a leggere
Racconto di Mohamed Ghonim

Tramontana

TramontanaTC "Tramontana"   Fuori il gelo si sta equiparando sempre più a quello interno... Il chiarore della lampada palesa la vicinanza della notte. La città è fredda e i lampioni sono sbiaditi dall’impeto della neve che cala all’inizio del nuovo anno. Non trovo alcun rifugio che mi ripari dopo che sotto il ponte si è…

Continua a leggere
Poesia di Gustavo Lechini

Gli altri

    RinasceròTC "Rinascerò"   Quando i miei occhi non ci saranno più, quando non avrò più fronti da baciare io rinascerò.   E rinascerò in un volo gigantesco: sorvolerò sui miei amici, abbraccerò l’orto di Isacco, carezzerò la sua nuca e sentirò il profumo di basilico e maggiorana. Poi volerò verso Nettuno dove i…

Continua a leggere
Poesia di Zezuca Araujo Barros

Cambiamo

  CambiamoTC "Cambiamo"   O ragazzo, o uomo, / tutti i giorni ti vedo, sei lì affianco a me, nel mio stesso banco, nel mio stesso treno. Che rabbia mi fai / quando parli e riparli per ore ed ore. Quanta voglia ho / di tapparti quella stupida bocca. Fratello, amico, / ti uccido. Non…

Continua a leggere
Racconto di Sandra Clementina Ammendola

Las ideas de mi madre / le idee di mia madre

Las ideas de mi madreTC "Las ideas de mi madre"   Estaba agobiada; siempre lo estoy cuando llega la hora de salir para el Instituto. Y más aun si todavía no he dado la comida a la gata, ni he cerrado las ventanas, ni he terminado de recoger los informes y de vestirme. Para colmo…

Continua a leggere
Poesia di Gustavo Lechini

Parto

    RinasceròTC "Rinascerò"   Quando i miei occhi non ci saranno più, quando non avrò più fronti da baciare io rinascerò.   E rinascerò in un volo gigantesco: sorvolerò sui miei amici, abbraccerò l’orto di Isacco, carezzerò la sua nuca e sentirò il profumo di basilico e maggiorana. Poi volerò verso Nettuno dove i…

Continua a leggere