Porti sbarrati, pagine aperte.  Autori Vari © Edizioni Eks&Tra 
Edizione fuori commercio

Porti sbarrati, pagine aperte

Abbiamo deciso di mantenere la vecchia etichetta di meticciato, provando a ragionare sulla scomparsa dell’Altro in chiave narrativa, facendone il tema dei nostri racconti, l’ipotesi fantastica che accomuna tutte le trame: “Cosa succederebbe se sparissero gli stranieri?” – una domanda mutuata dall’esperimento di sciopero sociale “Un giorno senza di noi”, per dimostrare cosa sarebbe l’Italia senza il contributo di lavoro, di lotta e di democrazia che le portano i migranti quotidianamente. Nel frattempo è cambiato il governo, ma difficilmente, crediamo, cambierà radicalmente musica, quella che in tono sempre più funebre suona ai confini della Repubblica. Il problema dunque si ripeterà anche il prossimo anno e di nuovo dovremo domandarci come riuscire a mantenere meticcio e interculturale il nostro laboratorio, in una nazione che ancora una volta si crogiola nella propria autobiografia, nel culto dell’unanimità, nell’odio per qualunque eresia.

Dalla presentazione di Wu Ming 2

Una disposizione attiva guida i giovani allievi del laboratorio, mossi da consuetudini e ispirazioni che ribaltano un dispositivo di pensiero atrofizzato, con l’intento di Liberare le migrazioni conferendo loro una centralità per gli assetti del corpo sociale, in direzione capovolta a quella degli imprenditori della paura, immergendosi in percorsi narrativi sorretti da curiosità e segnati dall’empatia. Esse pervadono i racconti, frutto dell’impegno appassionato della classe che ha affrontato un viaggio nella scrittura plurale e condivisa, che declina atopia, utopia, ucronia, distopia, fantastico, grottesco, per puntare il fuoco narrativo su protagonisti e situazioni coperti da censura, rimozione, annichilimento, invisibilità, assumendo perciò il carico di una primaria nostra responsabilità nel costruire la socialità aperta del domani che riconosca appieno l’Altro.

Dalla presentazione del prof. Fulvio Pezzarossa

Libro pubblicato con il contributo del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, Università di Bologna

Edizione fuori commercio

ISBN 978-88-941823-30
ISSN 1828-8391

SCARICA IL LIBRO IN FORMATO PDF:
Ebook13x20

SCARICA LA COPERTINA STAMPABILE DEL LIBRO:
copertina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *