Associazione

Il nome Eks&Tra che abbiamo scelto per presentarci indica la provenienza da altri paesi: Eks=ex, e l’arrivo Tra noi.

L’& è una congiunzione che assomma in sé le difficoltà e insieme la grande ricchezza dell’incontro.
Dal 2004 l’associazione collabora con il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Bologna e dal 2005 con il Comune di Mantova, assessorato Politiche all’Immigrazione, Pari Opportunità e Cultura delle Differenze. Dal 2006 è iniziata la collaborazione con la Provincia di Bologna con il convegno “Scrivere la migrazione. Presentazione dei volumi vincitori del concorso Eks&Tra per scrittori migranti” che si è tenuto a Bologna al Dipartimento di Italianistica il 26 ottobre e con incontri degli autori con gli studenti nelle scuole medie inferiori si San Giovanni in Persiceto e S. Matteo della Decima.
Il premio Eks&Tra è nato nel 1995 a Rimini e si è trasferito a Mantova nel 1999 grazie all’interessamento del Centro di Educazione Interculturale della Provincia di Mantova.

Negli anni di vita del concorso, l’associazione interculturale Eks&Tra di Rimini ha raccolto più di mille e ottocento scritti di migranti, che costituiscono il primo archivio in Italia della memoria della letteratura della migrazione, disponibile on line.

L’associazione Eks&Tra e gli scrittori migranti hanno ricevono ogni anno la Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica e il 12 luglio 1999 sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica italiana, Carlo Azeglio Ciampi, e dalla Ministra alle Pari Opportunità, Laura Balbo.

L’associazione Eks&Tra non si limita ad organizzare il concorso, ma si adopera per la diffusione della conoscenza dell’immigrazione nelle scuole attraverso gli scritti dei migranti ed incontri con gli autori.

Dal 2000 viene organizzato il Forum internazionale sulla letteratura della migrazione, che rientra nel programma di formazione dei mediatori culturali e degli insegnanti.

Per informazioni:
Associazione Eks&Tra
via Zenerigolo 17 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo)
e-mail: eksetra@libero.it
tel. e fax 051.6810350 cell. 333.6723848