Pubblicazioni

Archivio dei racconti e delle poesie pubblicati da Eksetra

Poesia di Vida Bardiyaz

La vicina del piano di solitudine

La vicina del piano di solitudine   L’alba è penetrata nelle tende chiuse l’allarme di una sveglia risuona nei silenti meandri del sonno e la vicina, vicina del secondo piano nella penombra delle sue palpebre semichiuse e nel gesto della mano che ferma la suoneria ritrova di nuovo la mattina. Dalle cellule della memoria giunge…

Continua a leggere
Racconto di Martha Elvira Patiño

Naufragio

      Naufragio   Apro gli occhi e trovo il mio volto riflesso nel-l’acqua cristallina e quieta. Ho dormito profon-damente, ma la stanchezza ancora m’impedisce qualunque movimento, mi sento un peso morto… Osservo il mio volto sul fondo del mare e rimango stupefatto allo scoprire una forte luminosità nei miei occhi. Sono ancora pieni…

Continua a leggere
Introduzione – rassegna critica di Alessandro Ramberti

Versi senza dimora

Versi senza dimora un altro linguaggio nello sguardo un altro colore nei pensieri (Gladys Basagoitia)   In queste pagine presenterò alcune osservazioni o suggestioni sparse che i versi dei poeti selezionati per questa V edizione del concorso Eks&Tra hanno in me suscitato. Vorrei iniziare da colui che si definisce “il più triste poeta dei Balcani”,…

Continua a leggere
Poesia di Gladys Basagoitia Dazza

Altra lingua

Altra lingua   Sei giunto al paese dei tuoi sogni sorridi non bastano i sorrisi si chiudono le anime e le porte   accettando la sfida fai tua la estranea melodia   attraversi frontiere   conservi la canzone di tua madre per cantarla ai tuoi figli     Giorno feriale   Questo insano microscopio –…

Continua a leggere
Racconto di Natalia Soloviova

La matrigna

  È facile discendere agli Inferi (Virgilio, Eneide)     La matrigna   Era scesa all’ultima fermata di una delle tante linee metropolitane di Mosca che formavano una fitta ragnatela e si estendevano fuori città, fino alla lontana periferia. Dopo aver salito la larga scalinata attraversò l’atrio della metropolitana fino alle pesanti porte trasparenti con…

Continua a leggere
Introduzione – rassegna critica di Erminia Dell’Oro

Parole di esodi eterni: per conoscere e capire

Parole di esodi eterni: per conoscere e capire Percorsi di esistenze segnate da esodi, dall’ab-bandono forzato delle famiglie, dall’impatto con paesi stranieri dove le speranze soffocano nelle delusioni, nella nostalgia, nella disperata ricerca di uno spazio in cui sentirsi individuo, diritto fondamentale dell’uomo. La bella poesia di Gezim Hajdari, poeta albanese premiato anni fa dal…

Continua a leggere
Poesia di Gladys Basagoitia Dazza

Giorno feriale

Altra lingua   Sei giunto al paese dei tuoi sogni sorridi non bastano i sorrisi si chiudono le anime e le porte   accettando la sfida fai tua la estranea melodia   attraversi frontiere   conservi la canzone di tua madre per cantarla ai tuoi figli     Giorno feriale   Questo insano microscopio –…

Continua a leggere
Racconto di Carlos Rodríguez

Un tramonto

      Un tramonto   Quando arrivammo a Sperlonga, la prima cosa che fece Anila fu togliersi le scarpe e correre a bagnarsi i piedi nel mare. Poi si fermò a guardare a lungo l’infinito. Intanto io decisi di cercare un luogo dove stendere gli asciugamani e mettere a riposare i nostri corpi. La…

Continua a leggere