Pubblicazioni

Archivio dei racconti e delle poesie pubblicati da Eksetra

Poesia di Gladys Basagoitia Dazza

Altra lingua

Altra lingua   Sei giunto al paese dei tuoi sogni sorridi non bastano i sorrisi si chiudono le anime e le porte   accettando la sfida fai tua la estranea melodia   attraversi frontiere   conservi la canzone di tua madre per cantarla ai tuoi figli     Giorno feriale   Questo insano microscopio –…

Continua a leggere
Racconto di Natalia Soloviova

La matrigna

  È facile discendere agli Inferi (Virgilio, Eneide)     La matrigna   Era scesa all’ultima fermata di una delle tante linee metropolitane di Mosca che formavano una fitta ragnatela e si estendevano fuori città, fino alla lontana periferia. Dopo aver salito la larga scalinata attraversò l’atrio della metropolitana fino alle pesanti porte trasparenti con…

Continua a leggere
Introduzione – rassegna critica di Erminia Dell’Oro

Parole di esodi eterni: per conoscere e capire

Parole di esodi eterni: per conoscere e capire Percorsi di esistenze segnate da esodi, dall’ab-bandono forzato delle famiglie, dall’impatto con paesi stranieri dove le speranze soffocano nelle delusioni, nella nostalgia, nella disperata ricerca di uno spazio in cui sentirsi individuo, diritto fondamentale dell’uomo. La bella poesia di Gezim Hajdari, poeta albanese premiato anni fa dal…

Continua a leggere
Poesia di Gladys Basagoitia Dazza

Giorno feriale

Altra lingua   Sei giunto al paese dei tuoi sogni sorridi non bastano i sorrisi si chiudono le anime e le porte   accettando la sfida fai tua la estranea melodia   attraversi frontiere   conservi la canzone di tua madre per cantarla ai tuoi figli     Giorno feriale   Questo insano microscopio –…

Continua a leggere
Racconto di Carlos Rodríguez

Un tramonto

      Un tramonto   Quando arrivammo a Sperlonga, la prima cosa che fece Anila fu togliersi le scarpe e correre a bagnarsi i piedi nel mare. Poi si fermò a guardare a lungo l’infinito. Intanto io decisi di cercare un luogo dove stendere gli asciugamani e mettere a riposare i nostri corpi. La…

Continua a leggere
Introduzione – rassegna critica di Tahar Lamri

E della mia presenza, solo il mio silenzio

E della mia presenza; solo il mio silenzio. Una riflessione lunga cinque antologie Il Concorso Eks&Tra ha un atto di nascita: le parole di Vincent Depaul (I edizione, Le voci dell’arcobaleno):   E della mia presenza; solo il mio silenzio.   Per cinque anni – fino alla odierna edizione – le poesie e i racconti…

Continua a leggere
Poesia di Gladys Basagoitia Dazza

Sola

Altra lingua Sei giunto al paese dei tuoi sogni sorridi non bastano i sorrisi si chiudono le anime e le porte accettando la sfida fai tua la estranea melodia attraversi frontiere conservi la canzone di tua madre per cantarla ai tuoi figli Giorno feriale Questo insano microscopio – per la sopravvivenza – solitudine così compagna…

Continua a leggere
Racconto di Pierre K. Balanian

Una vita fra parentesi

  Una vita fra parentesi   Il treno proveniente da Marsiglia era fermo, ormai da venti minuti alla stazione di Ventimiglia e Mohamed Bilouli pregava il suo Dio affinché non dovesse rispondere ad alcun doganiere italiano. I confini fra la Francia e l’Italia, in base agli accordi di Schengen, erano stati aboliti: rimanevano solo sporadici…

Continua a leggere
Introduzione – rassegna critica di Graziella Parati

Un altro premio letterario?

Un altro premio letterario? Il filosofo specialista si avvicina più agli altri uomini di ciò che avvenga per gli altri specialisti (…) non si può pensare nessun uomo che non sia anche filosofo, che non pensi, appunto perché il pensare è proprio dell’uomo come tale (…) Non si può parlare di non-intellettuali, perché non-intellettuali non…

Continua a leggere
Poesia di Vera Lucia de Oliveira

Tercero mundo do céu

Tercero mundo do céu   no terceiro mundo do céu vão alminhas pisoteadas vão crianças cuja dor come a infância   e bêbados do nada trabalhadores do própro luto famintos de poesia e pão   sombras ali se debruçam à espera das tubas      do juízo     O abandono   porta lentamente batida no…

Continua a leggere