I prigionieri di guerra

I prigionieri di guerra, di Tamara Jadrejcic © Edizioni Eks&Tra
10,00 offerta  7,00

voglio ordinare l’acquisto

da ordinare all’associazione Eks&Tra pagamento con bonifico presso Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, filiale S. Giovanni in Persiceto coordinate IBAN IT24V 05387 37061 000003134512 intestato a Eks & Tra.


“…i racconti di Tamara Jadrejcic, «I prigionieri di guerra», si conficcano nel cuore del lettore. Nella capacità rara, tanto più sorprendente per una scrittrice di madrelingua croata che scrive in italiano, di raccontare la disintegrazione della Jugoslavia attraverso la vita quotidiana, la famiglia, i figlioletti, il rapporto tra mariti e mogli… Senza i mortai, i cannoneggiamenti, i carri armati, la dinamite, i cecchini che miravano alla testa anche dei bambini «nemici», le ceste di occhi strappati, le donne violentate, le mamme incinte assassinate e insomma tutti quei dettagli di bestiali efferatezze di cui in quegli anni siamo stati testimoni. La guerra vista dal tinello di casa.“

Dalla presentazione di Gian Antonio Stella

TAMARA JADREJCIC, nata in Croazia nel 1964. Nel 1992 si stabilisce in Italia. Da tre anni vive negli Stati Uniti. Lavora come giornalista e traduttrice. Nel 2001 vince il concorso letterario “Eks&Tra” con il racconto “Il bambino che non si lavava”, mentre nel 2003 vince il Premio Calvino con la raccolta di racconti “I prigionieri di guerra”. Questo è il suo primo libro.