Io in dieci righe: Vanessa Piccoli

Vanessa Piccoli è nata a Roma nel 1984, da padre italiano cresciuto ad Asmara e madre abruzzese  cresciuta nella capitale. Nel 1990 si trasferisce con la famiglia a Lucca. Nello stesso anno decide che da grande farà la scrittrice e di lì a poco fabbrica un giallo di ben 10 pagine (quaderno a quadretti grandi) dal titolo “Il gabbiano”. Ben presto sente che la provincia le va stretta e quando compie 18 anni iniziano i suoi trasferimenti compulsivi: torna a vivere a Roma, poi passa un anno a Parigi, poi ancora Roma, poi si trasferisce a Bologna, poi va alcuni mesi in Uruguay, poi di nuovo Roma e poi ancora Bologna. Nel frattempo ha accumulato una laurea triennale in Lingue, una specialistica in Cinema e un titolo specifico per insegnare l’italiano agli stranieri. Attualmente sta prendendo un’altra laurea magistrale, lavora come tutor all’università, collabora con l’associazione culturale Ultima Sigaretta, scrive racconti e medita sulla sua prossima destinazione.