Io in dieci righe: Alessandra Paparatty

Ho 22 anni, quasi 23, e tendo sempre a specificarlo come i bambini, anche se non c’è nessunissimo bisogno. Sono nata in un posto di mare e in un posto di mare tornerò. Il mio cognome ha la y finale e mi piace far credere ai professori che sia perché vengo dalla Magna Grecia. In realtà è stato un errore all’anagrafe, e non è una barzelletta. Il mio sogno è scrivere come i grandi siciliani, e rincorrere quel loro grande mistero. Attualmente tutta la mia vita è divisa tra la provincia di Livorno (che ci tengo a dire in giro, è una città sottovalutata e meravigliosa) dove abita la mia famiglia e Bologna dove studio Lettere Moderne. Ma sono italiana nel senso più ampio del termine, dato che nei primi 9 anni della mia vita casa mia erala Padania. Dò da sempre una grande importanza ai luoghi in cui ho vissuto e in cui vivo. Un giorno vivrò su una bella isola, lo sento.