Io in 10 righe: Lolita Timofeeva

Sono un ibrido, un incrocio, un mosaico. Sono una persona formata all’est e maturata all’ovest. Ho un rigore teutonico, malinconia baltica, la leggerezza italiana. La leggerezza si impara in Italia. Ho tanti amici, ma sono solitaria; ho un grande senso di autodisciplina, ma amo trasgredire; sono riflessiva, ma la follia mi è amica. Amo l’arte in tutte le sue espressioni. Amo circondarmi di persone straordinarie, di persone che abbiano almeno qualcosa di straordinario in modo che io possa imparare. Imparare da gusto alla mia vita. Imparare mi fa sentire in crescita, ma non sono sicura di voler diventare del tutto grande. Sono allergica alle rutine, alla mediocrità, alla superficialità, sono gelosa del mio tempo e testarda. Sono diplomatica con gli estranei e forse fin troppo diretta con le persone che mi sono vicine.