Archivi

Sogno

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 2000

Brandelli

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 2000

Letteratura in equilibrio

Letteratura in equilibrio In equilibrio. Sprofondati negli abissi dell’anima coltivando la speranza nei sogni. Senza patria e con le mille patrie di compagni di strade tortuose, incontrati un giorno per caso, con cui cercare insieme un futuro migliore. Non c’è...

1 Gennaio 1998

Incontro

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 1998

Introduzione

Introduzione Sul numero 6 del febbraio di quest’anno del risorto «Caffè», Yousef Wakkas, nel testo "Tra due mondi", scrive:   … non guardavo la TV, ma era accesa. Una ragazza, mi sembra di colore, parlava di immigrati, integrazione, tolleranza e...

1 Gennaio 1998

Lo sguardo dell’altro

Lo sguardo dell'altro   In una sua recente pubblicazione Remo Cesarani dedica un capitolo alla definizione dello straniero come personaggio del mito, come oggetto di stereotipi e come topos letterario. Egli sottolinea che:   prima ancora di diventare un tema...

1 Gennaio 1998

Letteratura d’immigrazione e letteratura d’emigrazione

Letteratura d’immigrazione e letteratura d’emigrazione: qualche riflessione in margine al concorso Eks&Tra     L’assegnazione di un premio letterario è una buona occasione per i membri della commissione giudicante per riflettere sul proprio intervento, il che significa per me, anzitutto,...

1 Gennaio 1998

Destinazione sconosciuta

Destinazione sconosciuta       Mi sorride con la bocca sdentata di un bambino neonato. Il sorriso è contagioso e semplice come possono avere solamente i bambini molto piccoli. Siamo seduti sul suo letto pieghevole da ospedale che è diventato...

1 Gennaio 1998

Poesía de amor

Poesía de amor   Tienes los ojos que hablan… Y recorría mi cuerpo. Dicen de un abandono, de una búsqueda.   Más o menos así puede iniciar una brillante historia de amor. Todo la hace fulgente: un color de piel...

1 Gennaio 1998

Shumadija Kvartet

Shumadija Kvartet   Per anni non ho risposto ai richiami del mio cuore. Ero in uno stato d’animo diviso, nel senso che, spesso, mi sono trovato davanti ad una scelta cruciale: il pane o l’amore? Io, date le circostanze, avevo...

1 Gennaio 1998