Archivi

Sogno

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 2000

Brandelli

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 2000

Ogni notte

Ogni notte   Ogni notte muoio nel mio letto fino a che non arriva il mattino.   Ogni notte muoio nel letto circondato dai volti rigidi. Mi scuote il sospiro dei miserabili che stanchi di resistere maledicono il buio.  ...

1 Gennaio 1998

Cercasi

Ogni notte   Ogni notte muoio nel mio letto fino a che non arriva il mattino.   Ogni notte muoio nel letto circondato dai volti rigidi. Mi scuote il sospiro dei miserabili che stanchi di resistere maledicono il buio.  ...

1 Gennaio 1998

Letteratura in equilibrio

Letteratura in equilibrio In equilibrio. Sprofondati negli abissi dell’anima coltivando la speranza nei sogni. Senza patria e con le mille patrie di compagni di strade tortuose, incontrati un giorno per caso, con cui cercare insieme un futuro migliore. Non c’è...

1 Gennaio 1998

Incontro

Brandelli   Brandelli di coscienza chiedono spazio ma il tuo destino è già deciso: non avrai nome. Invano si contraggono le viscere per trattenere il seme dell’indifferenza. Torbide acque ti porteranno verso un’alba che non sarà mai giorno.   Incontro...

1 Gennaio 1998

Introduzione

Introduzione Sul numero 6 del febbraio di quest’anno del risorto «Caffè», Yousef Wakkas, nel testo "Tra due mondi", scrive:   … non guardavo la TV, ma era accesa. Una ragazza, mi sembra di colore, parlava di immigrati, integrazione, tolleranza e...

1 Gennaio 1998

Lo sguardo dell’altro

Lo sguardo dell'altro   In una sua recente pubblicazione Remo Cesarani dedica un capitolo alla definizione dello straniero come personaggio del mito, come oggetto di stereotipi e come topos letterario. Egli sottolinea che:   prima ancora di diventare un tema...

1 Gennaio 1998

Letteratura d’immigrazione e letteratura d’emigrazione

Letteratura d’immigrazione e letteratura d’emigrazione: qualche riflessione in margine al concorso Eks&Tra     L’assegnazione di un premio letterario è una buona occasione per i membri della commissione giudicante per riflettere sul proprio intervento, il che significa per me, anzitutto,...

1 Gennaio 1998

Destinazione sconosciuta

Destinazione sconosciuta       Mi sorride con la bocca sdentata di un bambino neonato. Il sorriso è contagioso e semplice come possono avere solamente i bambini molto piccoli. Siamo seduti sul suo letto pieghevole da ospedale che è diventato...

1 Gennaio 1998