Yassin (Marocco) – Couscous e Msemen

Io mi chiamo Yassin, sono venuto in Italia 8 mesi fa per studiare qui e spero di trovare un lavoro. Sono venuto da solo, la mia famiglia è rimasta in Marocco.

Quando voglio mangiare cous cous, vado a fare la spesa in un negozio marocchino. Prendo ceci, carote, lenticchie, cipolla, sesamo, carne bovina.   Ora, quando lo mangio, penso a quando lo mangiavo il venerdì insieme alla mia famiglia. Andavo a pregare in moschea con mio padre e al ritorno mia madre aveva già preparato il cibo. Spero un giorno di riuscire a portare la mia famiglia qui con me in Italia. Il Marocco mi piace lì ho amici e la famiglia, ma non c’è lavoro e non c’è futuro, ecco perchè sono venuto qui. Non vedo l’ora di ritornare in patria e ritrovarmi in mezzo alla mia gente e alla mia famiglia. I LOVE MOROCCO.

QUANDO ERO PICCOLO MANGIAVO SEMPRE MSEMEN. QUI A SAN PIETRO C’È UN NEGOZIO DI UN SIGNORE MAROCCHINO CHE VENDE MSEMAN   E LO COMPERO DA LUI, PERCHÈ IO NON SO PREPARARLO. IN GENERE NE COMPRO TRE.

QUANDO LI MANGIO MI RICORDO QUANDO MI SVEGLIAVO ALLE 8 E TROVAVO LA COLAZIONE PRONTA CON MSEMAN E IL TÈ. POI ANDAVO A SCUOLA E QUANDO TORNAVO A CASA TROVAVO IL PRANZO PRONTO. ADESSO MI SVEGLIO ALLE 8 VADO A SCUOLA SENZA MANGIARE.

PENSO A MIA MADRE IN MAROCCO QUANDO MI PREPARAVA MSEMAN.

IO SONO QUI SENZA LA MIA FAMIGLIA.