Menthie (Albania) – Pet, ricetta albanese

Il cibo è la cosa più importante della nostra vita. Senza cibo non si può vivere, esiste anche un detto che dice;” non c’è amore più sincero che quello per il cibo”. Tutti amano mangiare e ognuno ha il proprio cibo preferito. Anch’io amo tanto mangiare e ho il mio cibo preferito. Nel mio paese ci sono tante ricette e piatti tradizionali. Come tutti anche nella mia famiglia prepariamo queste ricette. La mia ricetta preferita della mia terra è quello che si fa con la farina come ingrediente più importante.

La metti in una pentola con un po’ di sale e acqua per fare l’impasto e la lasci riposare per qualche minuto e inizi già a pensare al suo sapore buono. Questa ricetta si chiama “pet” nella mia lingua.  Con l’impasto fai delle palline piccole che poi tiri fino a farle diventare sfoglie. Le bagni una per una con dell’olio. Poi metti ricotta, manche altri ingredienti come cavolo di cappuccio, porro, cipolla etc. Fai diversi strati di sfoglie e ripieno poi la metti in forno. A questo punto ti senti già rilassato e pensi a mangiarla. A me piace tanto e mi fa sempre ricordare momenti belli, ma anche emozionanti. La prima volta che ho iniziato a capire come si faceva quella ricetta è stato quando mio padre insegnava a mia sorella maggiore a fare la sfoglia. Lo ricordo sempre come un momento bello ma anche triste perchè sento forte la mancanza di mio padre che non c’è più.

Ricordo anche altri momenti quando stavo da mio zio e mia nonna preparava sempre questa ricetta. Ed eravamo tutti contenti quando mangiavamo “pet”. Ognuno si sentiva sazio e allegro nello stesso tempo. Mi ricordo il sorriso dei miei famigliari e dei miei parenti. Mi piacerebbe avere ancora momenti come quelli quando il divertimento non finiva mai e anche i piatti della nonna non finivano mai soprattutto quando cucinava la mia ricetta preferita. Adesso quando cucino “pet” mi ricordo quando l’ho fatto su una tavola di vetro e l’ho rotto combinando un disastro. La prima parola di mia mamma è stata sei un disastro. E quando parlo con lei mi torna sempre in mente. E’ bello mangiare, ma è più bello sapere cucinare.

 

Poesia  (Le ricette tradizionali al giorno d’oggi)

 

Il cibo

al giorno d’oggi

è buono mangiarlo

ma non da solo farlo

 

Le tradizioni piano piano

si perdono

perchè il kebab e l’hamburger

di più si prendono

 

Non ci sono più le ricette della nonna

perchè su google e internet

le ricette prende ogni donna

 

Le ricette non sono buone a provarle

perchè nessuno sa farle

Ognuno lavora tutto il giorno

E non c’è più tempo per cuocere il cibo nel forno

 

Viene un momento che il giovane

non sa fare

perchè il suo genitore non l’ha messo mai

a cucinare.